All for Joomla All for Webmasters
Martedì, 25 Settembre 2018

M Motori

Pagani Zonda usata come tela da pittrice Shalemar Sharbatly

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Una Pagani Zonda S, l'ormai iconica supercar con cui agli albori della sua storia la Casa di San Cesario Sul Panaro si è fatta conoscere e apprezzare nel mondo, è stata utilizzata dalla pittrice Shalemar Sharbatly come una vera e propria tela per realizzare un originale "quadro", in grado di muoversi a circa 300 km/h. Per dipingere la sua opera d'arte e realizzare l'esclusiva one-off, ribattezzata Color Art Project di Foglizzo, l'artista famosa per il suo particolare utilizzo del colore e per il suo filone ispiratore definito "moving art", ha impiegato quattro giorni. In realtà la Sharbatly non ha pitturato direttamente sulla carrozzeria ma ha posato i suoi pennelli su una sottile pellicola protettiva posata sulle lamiere. Per la decorazione ha sfruttato le conoscenze tecniche maturate nell'utilizzo del colore dalla Foglizzo, azienda artigianale specializzata nella produzione di pelli per l'automotive che ha patrocinato la realizzazione del progetto. "I colori - sottolinea una nota dell'azienda - corrono da tonalità fredde ad altre calde, in un flusso continuo di pennellate ed emozioni che esaltano le forme originali della vettura. Il risultato finale è un'opera d'arte che evoca il movimento anche quando è ferma, mostrando la sua bellezza oltraggiosa".

Redazione: Via Carlo Emery, 47 00188 Roma

Tel/Fax 065000975

 

Search

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information