All for Joomla All for Webmasters
Mercoledì, 21 Novembre 2018

N News

SGS: l'incontro con i settori giovanili di Serie C

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Si è svolto nella giornata di ieri, presso l’univeristà Luiss di Roma, l’incontro formativo e di aggiornamento per i responsabili dei settori giovanili delle società di Serie C. I referenti dei club della terza categoria professionistica del calcio italiano sono stati riuniti dalla FIGC e dal Settore Giovanile e Scolastico per un incontro finalizzato ad un confronto costruttivo sui vari aspetti della realtà giovanile. Ovviamente presente il Presidente SGS Vito Tisci, che ha sottolineato l’importanza e la necessità della sinergia tra la Federazione e le società. “E’ utile e significativo riunirsi per parlare di ciò che ci riguarda in modo più diretto per poter avere un confronto funzionale alle esigenze di tutti, sia da un punto di vista organizzativo che tecnico”, ha dichiarato Tisci. A seguire, anche il saluto del Vice Presidente della Lega di Serie C, Mauro Grimaldi che, rivolgendosi ai partecipanti, ha ribadito concetti fondamentali per l’attività dei club quali l’organizzazione, la pianificazione e la sostenibilità, indipendentemente dagli attuali scenari federali. Prima di entrare nel vivo dei contributi, l’intervento del Segretario Nazionale SGS, Vito Di Gioia, che ha sottolineato come il Settore Giovanile e Scolastico sia un organo di servizio che, vista l’attività che gestisce e sviluppa, non può fermarsi, ma seguire quanto già programmato e aggiornarsi e migliorarsi basandosi sui risultati raggiunti e le esperienze raccolte. Il primo intervento formativo è stato quello di Giorgio Molon, membro del Consiglio Direttivo del Settore Giovanile e Scolastico. Si è parlato delle funzioni di un settore giovanile, partendo dai princìpi organizzativi e dalla situazione italiana, fino agli aspetti più strettamente tecnici quali il processo di formazione e di crescita dei ragazzi e delle ragazze, l’approccio degli istruttori, il rapporto con i genitori, lo scouting e la parte comportamentale. Molon ha illustrato ai presenti un dettagliato modello di formazione del giovane calciatore e di gestione di un settore giovanile, entrando nelle specifiche tecniche, atletiche e negli aspetti di gioco e allenamento, nonché nell’ambito dei doveri e delle esigenze con cui deve confrontarsi una struttura che si occupa di calcio giovanile. A chiudere la prima parte della giornata, Stefano Bonaccorso, membro della Sezione per lo Sviluppo dell’Attività Giovanile del Settore Tecnico FIGC e Responsabile dell’Attività di Base dell’Atalanta, che ha ribadito la necessità di valorizzare i settori giovanili, sia in ottica di crescita dei ragazzi e del movimento in giovanile in generale, ma anche per l’impatto che una buona pianificazione sul proprio vivaio può avere: dalla riduzione degli stessi costi, alla formazione di un senso di appartenenza per i calciatori. Dopo la pausa, l’intervento di Maurizio Marchesini, Responsabile Tecnico dei Centri Federali Territoriali, che ha illustrato ai presenti il più importante progetto di sviluppo tecnico e formativo avviato dalla Federazione negli ultimi anni. Marchesini si è concentrato soprattutto sui progressi di un programma mirato all’apprendimento degli atleti, piuttosto che al risultato, e proposto secondo una metodologia comune e uniforme, che tra febbraio e marzo coprirà 40 città in tutto il territorio. Illustrati, inoltre, la mission, l’attività e i numeri che caratterizzano i Centri Federali Territoriali: un percorso costituito da addestramenti tecnici fondati sui 7 pilastri stilati dalla Commissione Tecnica Nazionale, workshop di carattere formativo ed educativo, rivolti sia ai ragazzi che ai genitori, visite alle società del territorio e aggiornamenti per gli istruttori. Un tema che ha dato luogo a un interessante dibattito anche su altri aspetti organizzativi e di sviluppo dei settori giovanili. L’intera giornata è stata ripresa dalle nostre telecamere di Professione Sport, con approfondimenti ed interviste che potrete seguire giovedì sera alle ore 22 su Odeon Tv (canale 177 del Dtt).

Redazione: Via Carlo Emery, 47 00188 Roma

Tel/Fax 065000975

 

Search

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information