All for Joomla All for Webmasters
Lunedì, 13 Luglio 2020

N News

SGS: inaugurati i Centri Federali Territoriali di Ruvo di Puglia, Formello e Cologno al Serio

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Dopo le aperture dei Centri Federali Territoriali di Recco (Genova), Sorbolo (Parma) e Carmagnola (Torino) dello scorso 26 febbraio, il programma del Settore Giovanile e Scolastico finalizzato a sviluppare presidi territoriali per la formazione dei giovani calciatori e degli educatori giovanili avanza inaugurando oggi le strutture di Ruvo di Puglia (Bari), Formello (Roma) e Cologno al Serio (Bergamo).

Con i nuovi 3 CFT, il programma tecnico avviato dalla FIGC raggiunge quota 36 poli d’eccellenza operativi in tutta Italia, che diventeranno 37 mercoledì 7 marzo con l’avvio delle attività nel CFT di Viggiano (Potenza). Nei 36 Centri Federali Territoriali attivi in tutto il territorio italiano è stato osservato oggi un minuto di silenzio per la tragica scomparsa di Davide Astori: i ragazzi e le ragazze convocate sono stati coinvolti in un momento di riflessione sull’accaduto per ricordare il calciatore azzurro e il suo percorso di crescita, dalle giovanili del Milan fino alla maglia della Nazionale. A Firenze, dove è stato indetto il lutto cittadino, l’attività è stata sospesa.

“Ci tengo a ringraziare tutti quelli che hanno lavorato in questi mesi per l’apertura del Centro Tecnico Federale – ha dichiarato il presidente del Settore Giovanile e Scolastico Vito Tisci intervenendo all’inaugurazione del CTF di Ruvo di Puglia -  porto i saluti del Commissario straordinario della FIGC Roberto Fabbricini, che è molto vicino al Settore Giovanile e Scolastico, ma soprattutto alla politica del calcio giovanile in Italia. Ringrazio i relatori qui presenti, il presidente della Ruvese Calcio, Paolo Columella, e il Sindaco di Ruvo di Puglia Pasquale Chieco, che ha messo a disposizione la sua struttura e ha dimostrato grande sensibilità verso lo sport. Qui nasce il terzo centro federale ed è un biglietto da visita importante per la città di Ruvo. La federazione sta investendo tanto nei giovani perché ci crediamo. Come dirigenti federali abbiamo un dovere, quello di formare i futuri cittadini del nostro paese”

Il vice presidente del Settore Giovanile e Scolastico Roberto Samaden ha inaugurato il polo di Cologno al Serio: “Bergamo – ha sottolineato - è un territorio ricco di eccellenze calcistiche e i Centri Federali Territoriali possono diventare un’opportunità per tutti: società e famiglie. Queste strutture possono davvero rappresentare dei punti di riferimento aggreganti per tutti gli addetti ai lavori”. All’inaugurazione è intervenuto anche il membro del Consiglio direttivo SGS Gianfranco Andreoletti: “Questo è un progetto di grande supporto alle società dilettantistiche per fare cultura sportiva attraverso l’incontro di specifiche competenze”.

Un altro membro del Consiglio Direttivo SGS, Luca Bergamini, ha partecipato al lancio della struttura di Formello: “Questo progetto può cambiare il modo di vivere il calcio, specialmente per quanto riguarda l’attività di base. Come federazione abbiamo l’obiettivo di mostrare e condividere con i territori un modello e un percorso uniforme”.

Con l’avvio del progetto dei Centri Federali Territoriali, la FIGC intende svolgere un ruolo rilevante nella formazione tecnica dei giovani calciatori attraverso il monitoraggio dell’attività nel medio - lungo termine e lo sviluppo di un percorso di formazione tecnico-sportiva ed educativo coordinato dal Settore Giovanile e Scolastico. Tra gli obiettivi dei nuovi presidi territoriali quello di elevare il livello Tecnico e Dirigenziale dei soggetti operanti nel calcio giovanile, il miglioramento del livello di performance tecnico-atletica e comportamentale degli atleti disponibili, il consolidamento dell’alleanza educativa e la valorizzazione del triangolo relazionale Genitori-Figli-Allenatore.

Oltre a quelli citati, le attività di formazione tecnica si svolgono anche nelle strutture già attive ad Alassio (Savona), Alba (Cuneo), Borgo Valsugana (Trento), Casalnuovo (Napoli), Cantalice (Rieti), Capurso (Bari), Casarza della Delizia (Pordenone), Castel di Sangro (L’Aquila), Castenaso (Bologna), Catanzaro, Crescenzago (Milano), Egna (Bolzano), Firenze, Gassino Torinese (Torino), Gela (Caltanissetta), Istrana (Treviso), Matera, Montichiari (Brescia), Oristano, Palermo, Parabita (Lecce), Recanati (Macerata), Roma - Ponte di Nona, Solomeo di Corciano (Perugia), San Fermo della Battaglia (Como), San Giorgio di Nogaro (Udine), San Giuliano Terme (Pisa), Urbino, Verano Brianza (Monza Brianza), con il coinvolgimento complessivo di 3000 giovani atleti. L’attività dei Centri Federali Territoriali è sostenuta, dal partner tecnico PUMA e dagli sponsor Ferrero, attraverso il progetto di responsabilità sociale Kinder +Sport Joy of Moving, FIAT ed Eni.

Redazione: Via Carlo Emery, 47 00188 Roma

Tel/Fax 065000975

 

Search

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information