All for Joomla All for Webmasters
Martedì, 16 Ottobre 2018

N News

Nazionale U.21: Di Biagio, “Il Belgio è la squadra giusta per valutare a che punto siamo”

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

A otto mesi dall’inizio del Campionato Europeo che l’Italia ospiterà insieme a San Marino, la Nazionale Under 21 riprende la marcia di avvicinamento al torneo continentale da Udine, una delle città in cui si svolgerà la Fase finale dell’Europeo, Un altro doppio impegno per gli Azzurrini dopo le due amichevoli disputate a settembre in casa della Slovacchia (sconfitta 3-0) e a Cagliari contro l’Albania (vittoria 3-1).

La squadra di Di Biagio scenderà in campo per la prima delle due gare giovedì 11 ottobre (ore 18.30 – diretta su Rai 2) allo stadio ‘Friuli’ contro il Belgio, mentre lunedì 15 (ore 18.30 – diretta su Rai 2) affronterà la Tunisia allo stadio ‘Romeo Menti’ di Vicenza. Nell’Under, che si è radunata ieri sera a Bologna, ci sono quattro volti nuovi tra i 25 convocati: prima chiamata per i ‘romanisti’ Luca Pellegrini e Nicolò Zaniolo, per il centrocampista della Cremonese Gaetano Castrovilli e per l’attaccante della Juventus Moise Kean, mentre il difensore del Parma Alessandro Bastoni è alla sua seconda convocazione dopo essere stato costretto a lasciare il ritiro in occasione delle gare dello scorso settembre. “Come sempre – ha dichiarato il tecnico azzurro nella conferenza stampa di oggi - abbiamo convocato i migliori giocatori che possono servire in questo momento, quindi ritengo che avremo la possibilità di vedere qualcosa di nuovo, c’è posto e disponibilità nei confronti di tutti. Da qui all’Europeo tutti hanno la possibilità di guadagnarsi un posto. Le convocazioni si fanno condividendole con le altre squadre, con la Nazionale A, con l’Under 20 e con l’Under 19 che sono impegnate in contemporanea. In tanti raduni capita che non vengono chiamati giocatori che magari potrebbero stare con noi, ma dietro a certe scelte c’è un discorso che noi conosciamo bene. In ogni caso siamo consapevoli di cosa abbiamo bisogno e di cosa stiamo cercando”.

Rispetto al raduno di settembre, qualche giovane ha avuto più spazio nel proprio club: “Noi speriamo sempre – prosegue Di Biagio - che loro possano giocare molto di più, perché in campo li vediamo poco e questo è un dato di fatto. Noi siamo comunque qui a lavorare per trovare delle soluzioni, provare qualcosa di nuovo e magari per loro può essere una vetrina che li porta a giocare di più nei club, come è successo a Di Marco. Sono curioso, ma soprattutto contento, di affrontare il Belgio a questo punto della stagione: loro sono molto forti e ci offrono la possibilità di testare il nostro momento contro una squadra di livello”.

In raduno a Bologna, l’Under sta preparandosi al prossimo Europeo lavorando presso le strutture che ospiteranno la manifestazione di giugno: “Ci troviamo a meraviglia – conclude il tecnico - stiamo sperimentando quelle che poi saranno le sedi, i campi e le strutture dell'Europeo di giugno, è un modo importante di avvicinarci a questo appuntamento”.
 
L’elenco dei convocati
 
Portieri:: Emil Audero (Sampdoria), Lorenzo Montipò (Benevento), Simone Scuffet (Udinese);
Difensori: Claud Adjapong (Sassuolo), Alessandro Bastoni (Parma), Davide Calabria (Milan), Sebastiano Luperto (Napoli), Gianluca Mancini (Atalanta), Luca Pellegrini (Roma); Giuseppe Pezzella (Udinese), Filippo Romagna (Cagliari);
Centrocampisti: Gaetano Castrovilli (Cremonese), Manuel Locatelli (Sassuolo); Rolando Mandragora (Udinese), Alessandro Murgia (Lazio), Matteo Pessina (Atalanta), Luca Valzania (Atalanta), Nicolò Zaniolo (Roma);
Attaccanti: Federico Bonazzoli (Padova), Simone Edera (Torino), Andrea Favilli (Genoa), Moise Kean (Juventus), Riccardo Orsolini (Bologna), Vittorio Parigini (Torino), Luca Vido (Perugia).

Staff – Capo delegazione: Massimo Ambrosini: Allenatore: Luigi Di Biagio; Dirigente accompagnatore: Vincenzo Marinelli; Coordinatore della Nazionali giovanili: Maurizio Viscidi; Segretario: Mauro Vladovich; Assistenti allenatore: Massimo Mutarelli e Carmine Nunziata; Preparatore atletico: Vito Azzone; Preparatore dei portieri: Antonio Chimenti; Match analyst: Filippo Lorenzon; Medici: Angelo De Carli e Luca Gatteschi; Fisioterapisti: Enzo Paolini, Alfonso Casano ed Emiliano Bozzetti; Nutrizionista: Cristian Petri.

Il programma


Lunedì 8 ottobre
Ore 13.00 Incontro con la Stampa in Hotel (Di Biagio)
Ore 16.00 Allenamento presso il Centro Tecnico Niccolò Galli (chiuso)

Martedì 9 ottobre
Ore 10.15 Allenamento presso il Centro Tecnico Niccolò Galli (chiuso)
Ore 13.15 Incontro con la Stampa in Hotel (calciatore)
Ore 16.15 Allenamento presso il Centro Tecnico Niccolò Galli (chiuso)

Mercoledì 10 ottobre
Ore 9.30 trasferimento presso l’Hotel Là di Moret di Udine
Ore 14.30 Conferenza stampa presso la Sala del Popolo del Comune di Udine
Ore 17.15 Allenamento allo stadio “Friuli” di Udine (aperto i primi 15 minuti) 

Giovedì 11 ottobre
Ore 18.30 Gara ITALIA-BELGIO presso lo Stadio “Friuli”  di Udine
Al termine del match incontro con la Stampa.

Venerdì 12 ottobre
Ore 11.15 Allenamento presso Centro Sportivo Udinese (chiuso)

Sabato 13 ottobre
Ore 17.00 Allenamento presso Centro Sportivo Udinese (chiuso)

Domenica 14 ottobre
Ore 10.00 trasferimento presso il Tiepolo Hotel di Vicenza
Ore 13.30 Incontro con la Stampa in Hotel (Di Biagio)
Ore 17.15 Allenamento presso lo Stadio “Menti” (aperto i primi 15 minuti) 

Lunedì 15 ottobre
Ore 18.30 Gara ITALIA-TUNISIA presso lo Stadio “Menti” di Vicenza.
Al termine del match incontro con la Stampa.

Redazione: Via Carlo Emery, 47 00188 Roma

Tel/Fax 065000975

 

Search

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information