All for Joomla All for Webmasters
Mercoledì, 21 Novembre 2018

N News

Nazionale U.19: Corbo gol, l’Italia supera anche la Danimarca e vince il girone della 1ª fase delle qualificazioni europee

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Con la qualificazione alla Fase elite dell’Europeo già in tasca dopo i successi con i padroni di casa dell’Estonia e con la Finlandia, la Nazionale Under 19 batte 1-0 la Danimarca e conquista anche il primo posto del girone. Decide la sfida il gol messo a segno in apertura dal difensore del Bologna Gabriele Corbo, una rete che consente agli Azzurrini di chiudere la prima fase di qualificazione a punteggio pieno, con 7 gol all’attivo e mantenendo la porta inviolata. La Danimarca può recriminare per i tre legni colpiti, ma nonostante la sconfitta vola a braccetto con l’Italia alla seconda fase.

Assente per squalifica Tonali e con Riccardi, Fagioli e Gozzi Iweru in panchina, Guidi si affida al tridente composto da Millico, Petrelli e Raspadori e perde dopo appena quattro minuti il difensore della Roma Jean Freddi Greco, che lascia il campo per infortunio sostituito da Bellanova. L’Italia passa in vantaggio al 9’ con il gol di un altro difensore, Gabriele Corbo, che sfrutta l’angolo calciato da Marco Pompetti e di testa batte il portiere danese Hermansen. Gli Azzurrini corrono un bel rischio al 15’, quando Christensen dalla distanza centra il palo e sulla ribattuta Carnesecchi respinge la conclusione di Kaufmann. La partita è aperta e vivace e in chiusura di tempo Hermansen nega a Pompetti il 2-0.

Nella ripresa la Danimarca va alla ricerca del gol del pari e al 13’ è la traversa a salvare Carnesecchi sulla conclusione di Bidstrup. Entrano Riccardi, Rauti e Fagioli, poi Piccoli rileva Petrella e a cinque minuti dallo scadere i danesi colpiscono il terzo legno di giornata con Madsen. “Sono molto contento dell’approccio alla partita e dell’atteggiamento dei ragazzi – il commento del tecnico Federico Guidi – a questa età è facile mollare dal punto di vista psicologico quando sei già qualificato, invece la squadra ha mostrato una mentalità vincente. Siamo partiti bene, segnando su uno schema da calcio piazzato che avevamo provato in allenamento, poi siamo calati nel secondo tempo e la Danimarca si è resa pericolosa in un paio di circostanze. Ho apprezzato il fatto che abbiamo abbandonato il fioretto usando la sciabola, sacrificandoci e dimostrando di voler portare a casa la terza vittoria”. Unica nota stonata l’infortunio occorso in apertura a Greco, costretto ad abbandonare il campo dopo uno scontro di gioco fortuito con Corbo: “È un ragazzo che si è sempre allenato bene, oggi gli ho dato la possibilità di giocare titolare, ma ha ricevuto un colpo e purtroppo è dovuto uscire quasi subito”.

*Risultati e classifica finale del Gruppo 2

Prima giornata (10 ottobre)
ITALIA-Estonia 3-0
Finlandia-Danimarca 0-0

Seconda giornata (13 ottobre)
ITALIA-Finlandia 3-0
Danimarca-Estonia 3-0

Terza giornata (16 ottobre)
Estonia-Finlandia 0-0
ITALIA-Danimarca 1-0

Classifica: ITALIA 9 punti, Danimarca 4, Finlandia 2, Estonia 1

*si qualificano alla Fase elite del Campionato Europeo le prime due classificate di ogni gruppo

Redazione: Via Carlo Emery, 47 00188 Roma

Tel/Fax 065000975

 

Search

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information