All for Joomla All for Webmasters
Giovedì, 24 Settembre 2020

F Femminile

Nazionale femminile: l’Italia va a caccia del pass Mondiale

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Tre punti per un sogno chiamato Mondiale. Dopo un percorso netto fatto di sei successi in altrettanti incontri, la Nazionale Femminile ha a disposizione il primo match point per conquistare la qualificazione a Francia 2019 e per poter tornare a disputare la Fase finale di un Mondiale a vent’anni di distanza dall’ultima volta. Venerdì 8 giugno allo stadio ‘Artemio Franchi’ di Firenze le Azzurre battendo il Portogallo staccherebbero il pass per il Mondiale francese con una giornata di anticipo, rendendo di fatto ininfluente l’ultimo incontro delle qualificazioni in programma il prossimo 4 settembre in Belgio. Per la ‘settima fatica’ della sua Nazionale la Ct Milena Bertolini ha convocato 23 calciatrici, che si raduneranno nella serata di giovedì 31 maggio al Centro Tecnico Federale di Coverciano: prima chiamata per il portiere del San Zaccaria Emma Guidi, mentre tornano a vestire la maglia azzurra Alice Parisi e Valentina Cernoia, a lungo assenti per gli infortuni riportati in Nazionale rispettivamente nell’aprile e nel luglio 2017. Diciannove delle ventitré convocate militano nelle fila delle campionesse d’Italia della Juventus (7), del Brescia (6) battuto ai rigori dalle bianconere nello spareggio per lo scudetto e della Fiorentina (6), che nel fine settimana affronterà la squadra lombarda nella finale di Coppa Italia. La gara con il Portogallo sarà presentata alla stampa martedì 29 maggio alle ore 16 a Coverciano: “È importante che a Firenze ci siano tanti tifosi a sostenerci – ha dichiarato Milena Bertolini in un’intervista rilasciata in occasione della 4ª edizione di KickOff - credo che sarà una partita entusiasmante, ma è soprattutto per quello che rappresenta che abbiamo bisogno del pubblico. Ci troviamo davanti ad una grande opportunità, consapevoli che il cammino che ci aspetta è comunque difficile per il livello delle squadre che incontreremo”. La qualificazione al Mondiale darebbe ulteriore linfa al calcio femminile dopo i passi in avanti fatti registrare nell’ultimo periodo: “Le scelte della FIGC sono state precise e determinanti – sottolinea la Ct - hanno accelerato il percorso di crescita del nostro movimento, in tre anni abbiamo recuperato una parte del tempo perso. Adesso continuano ad aumentare le squadre, sapere che anche società come Milan ed Inter investiranno nel calcio femminile è un segnale importante: si tratta di club che hanno risorse economiche, a livello di strutture e di staff, e che possono dare un’opportunità di crescita alle nostre ragazze, quello che è mancato fino ad ora”.

L’elenco delle convocate

Portieri: Chiara Marchitelli (Brescia), Rosalia Pipitone (Res Roma), Emma Guidi (S. Zaccaria);
Difensori: Elena Linari (Fiorentina), Alia Guagni (Fiorentina), Elisa Bartoli (Fiorentina), Cecilia Salvai (Juventus), Sara Gama (Juventus), Laura Fusetti (Brescia), Lisa Boattin (Juventus);
Centrocampiste: Aurora Galli (Juventus), Martina Rosucci (Juventus), Alice Parisi (Fiorentina), Barbara Bonansea (Juventus), Greta Adami (Fiorentina), Eleonora Goldoni (Tennessee State University), Lisa Alborghetti (Mozzanica), Valentina Cernoia (Juventus), Manuela Giugliano (Brescia);
Attaccanti: Daniela Sabatino (Brescia), Ilaria Mauro (Fiorentina), Valentina Giacinti (Brescia), Cristiana Girelli (Brescia).

Staff – Coordinatrice Nazionali Femminili: Annarita Stallone; Commissario Tecnico: Milena Bertolini; Assistente tecnico: Attilio Sorbi; Segretario: Elide Martini; Preparatore atletico: Stefano D’Ottavio; Preparatore dei portieri: Cristiano Viotti; Match Analyst: Marco Mannucci; Medici: Alessandro Carcangiu e Monica Fabbri; Fisioterapisti: Roberto Cardarelli e Maurizio D’Angelo; Nutrizionista: Natale Gentile.
Calendario, risultati e classifica del Gruppo 6

15 settembre: ITALIA-Moldova 5-0
19 settembre: Romania-ITALIA 0-1
19 settembre: Belgio-Moldova 12-0
20 ottobre: Belgio-Romania 3-2
24 ottobre: ITALIA-Romania 3-0
24 ottobre: Portogallo-Belgio 0-1
24 novembre: Portogallo-Moldova 8-0
28 novembre: Romania-Moldova 3-1
28 novembre: Portogallo-ITALIA 0-1
6 aprile: Moldova-ITALIA 1-3
6 aprile: Belgio-Portogallo 1-1
10 aprile: ITALIA-Belgio 2-1
10 aprile: Moldova-Romania 0-0
8 giugno: ITALIA-Portogallo
12 giugno: Romania-Portogallo
12 giugno: Moldova-Belgio
30 agosto: Moldova-Portogallo
31 agosto: Romania-Belgio
4 settembre: Portogallo-Romania
4 settembre: Belgio-ITALIA

Classifica: Italia 18 punti (6 gare giocate), Belgio 10 (5), Portogallo 4 (4), Romania 4 (5), Moldova 1 (6).

Redazione: Via Carlo Emery, 47 00188 Roma

Tel/Fax 065000975

 

Search

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information