Motori

FIF: il Campionato Italiano Velocità Fuoristrada è tornato sulla “storica” pista di Cingoli

Il tracciato marchigiano di Cingoli ha ospitato sabato 8 e domenica 9 maggio la seconda prova stagionale del Campionato Italiano Velocità Fuoristrada ACI Sport by FIF. Si è trattato del ritorno (dopo quattro anni) su questa storica, veloce e impegnativa pista, in una gara ottimamente organizzata dal “Club 4×4 Monte San Vicino”, sotto la guida della Federazione Italiana Fuoristrada.
Rispetto alle ultime gare disputate nel 2017 la pista ha presentato alcunenovità: una parte più guidata e un nuovo “dente”. E c’è subito da dire che queste modifiche al tracciato hanno migliorato parecchio lo spettacolo e pure i piloti le hanno generalmente apprezzate.

A rendere ancora più adrenalinica la battaglia hanno inoltre contribuito le partenze “a coppia” che hanno permesso di disputare manche “gomito a gomito”, divertenti, emozionanti ma sempre sicure.
Due giorni di bel tempo primaverile hanno poi completato l’opera, accompagnando i 26 iscritti (ben 16 nel gruppo B) attraverso cinque combattutissime Prove Cronometrate (due sabato e tre domenica).

Dopo i primi due appuntamenti di Solignano e Cingoliil Campionato vede al comando Giudici (Suzuki Gruppo B) davanti a Lonardi e Bertolani (Can Am X3 Gruppo TM).
Il Campionato Italiano Velocità Fuoristrada ACI Sport by FIF tornerà di scena il 12 e 13 giugno a Ceriano Laghetto, in provincia di Monza Brianza.

Back to top button
Consent management powered by Real Cookie Banner