Motori

OPEL: vince le nuove sfide della sicurezza

The all-new Opel Astra Hybrid (2022)

La nuova frontiera della sicurezza in auto deve fare i conti con fenomeni emergenti che riguardano la circolazione stradale. In particolare, l’estrema diffusione dei monopattini elettrici e il successo della consegna di cibo a domicilio, grazie ai rider in bicicletta, aprono un inedito fronte.

Entrambi questi elementi sono frutto di fenomeni in ascesa con cui l’automobilista deve convivere, suo malgrado. Le insidie sono legate alla scarsa visibilità di cui sono oggetto monopattini e biciclette, in particolar modo al calare del buio, oltre allo spericolato comportamento di alcuni di questi nuovi protagonisti della circolazione urbana.

La piccola luce di segnalazione, quando accesa, fornisce solo uno piccolo indizio della presenza di questi veicoli, talvolta poco sensibili alle regole del codice della strada. Vederli sfrecciare a fianco della vettura, può diventare fonte di nervosismo anche per l’automobilista più avveduto.

Per fortuna, le vetture Opel dispongono del supporto di sistemi tecnologici di ultima generazione che possono fornire un concreto aiuto, anche in termini di serenità.

Ad iniziare dalla frenata automatica d’emergenza, presente su tutti i modelli in gamma: si compone di una telecamera frontale e monitora costantemente ciò che accade durante la guida. Le informazioni vengono condivise con altri sistemi, producendo anche azioni autonome, con la frenata che riduce automaticamente la velocità se rileva un avvicinamento veloce e senza reazione da parte del guidatore, arrivando anche al completo arresto della vettura o a mitigare gli effetti di un possibile impatto. Già dalla compatta Opel Corsa il sistema funziona con velocità fino a 50 km/h, e la sua capacità di individuazione riguarda auto, pedoni, moto e biciclette, di giorno come di notte.

Anche i due lati della vettura sono sotto osservazione, grazie all’allerta angolo cieco laterale: utilizza sensori a ultrasuoni nei paraurti anteriore e posteriore, per segnalare la presenza di ostacoli sui due lati, oppure dietro la vettura.

Anche la zona posteriore risulta sotto osservazione, grazie alla telecamera posteriore panoramica dell’opzionale Parking Pack, con cui la visibilità raggiunge 180° e conferisce fondamentale sicurezza nelle manovre di parcheggio o nelle uscite dallo stallo in retromarcia, quando la visibilità del traffico in transito dal posto guida è molto limitata.

Al calare del buio, entrano in gioco i potenti fari che fanno parte della più autentica connotazione Opel in tema di sicurezza, le differenti soluzioni proposte arrivano al top con Intelli-Lux LED®Pixel ed i 168 elementi LED che frontalmente seguono il movimento della vettura, senza abbagliare gli altri veicoli. Perfetti per rendere più sicuri differenti scenari, dalla città all’autostrada, dimostrano superiore capacità di illuminazione, in grado di individuare gli esili monopattini, oppure le veloci biciclette elettriche dei riderm con notevole anticipo rispetto a sistemi di illuminazione tradizionali.

Oggi questo sistema fa la sua comparsa già dalla nuova Opel Corsa, sottolineando la capacità del Marchio del Fulmine nell’estendere le ultime tecnologie anche su modelli a larga diffusione.

Opel Grandland va addirittura oltre, aggiungendo ai fari Intelli-Lux LED® Pixel il sistema Night Vision, con cui vengono rilevate (anche nel buio completo) persone oppure animali fino a 100 metri frontalmente la vettura. Alla base di Night Vision tecnologie di derivazione militare, che si esprimono attraverso una telecamera a infrarossi posizionata al centro della calandra. In questo modo viene rilevata la differenza di temperatura di persone e animali con l’ambiente circostante, coprendo 100 metri di distanza da Opel Grandland nella direzione di marcia.

La rilevazione produce una schermata di allerta sul display digitale della strumentazione, mostrando le immagini in presa diretta, con la persona (oppure l’animale) evidenziato cromaticamente, in modo da risultare chiaramente distinto rispetto all’ambiente circostante.

La sua efficacia dimostra l’intensa attività di ricerca e sviluppo con cui Opel affronta il tema della sicurezza, confrontandosi con nuove sfide sempre più articolate ed insidiose.

Back to top button
Consent Management Platform by Real Cookie Banner