Motori

RENAULT: il Gruppo accelera il piano di decarbonizzazione degli stabilimenti in Francia e fa innovazione con nuovi partner, Voltalia, ENGIE e Dalkia

Nell’ambito della strategia Renaulution, il Gruppo Renault annuncia, in data odierna, l’accelerazione del piano di decarbonizzazione dei suoi siti industriali, con tre nuove partnership strategiche per raggiungere gli obiettivi della transizione energetica. La nuova fase si concretizza oggi con Voltalia per il maggior contratto di fornitura di elettricità verde in Francia, per gli stabilimenti francesi del Gruppo; con ENGIE per il primo progetto di geotermia profonda in un sito industriale europeo, a Douai; con Dalkia, filiale del Gruppo EDF, per l’installazione di una caldaia a biomassa, a Maubeuge.

Impegnato da oltre un decennio nel processo di transizione energetica che è stato riconfermato nel Piano Clima ad Aprile 2021, il Gruppo ribadisce il suo impegno a raggiungere l’obiettivo netto zero carbonio negli stabilimenti del Centro ElectriCity situato nell’Alta Francia entro il 2025 in Francia, il 2030 in Europa e il 2050 in tutto il mondo. Il Gruppo sta definendo un piano concreto di ampio respiro che prevede l’accelerazione del processo di decarbonizzazione industriale tramite, tra le varie iniziative, l’energia fotovoltaica, geotermica e da biomassa.

Il Gruppo Renault e Voltalia hanno siglato il più grande contratto di fornitura a lungo termine di energia elettrica da fonti rinnovabili in Francia (Corporate Power Purchasing Agreement) per una capacità di 350 megawatt, che corrispondono alla produzione di circa 500 gigawattora all’anno entro il 2027. Si tratta di un impegno inedito in Francia in termini di potenza, destinato a durare 15 anni. Questo accordo di lungo termine consentirà al Gruppo Renault di coprire fino al 50% del consumo di elettricità delle attività di produzione del costruttore in Francia nel 2027.

Voltalia installerà i pannelli fotovoltaici sul territorio francese per una potenza di 100 megawatt a partire dal 2025. La capacità messa a disposizione del Gruppo Renault da Voltalia aumenterà costantemente negli anni successivi, fino a raggiungere un totale di 350 megawatt nel 2027. L’accordo coprirà pertanto il fabbisogno elettrico di Cléon, ma anche tutte le esigenze di energia elettrica sostenibile di ElectriCity, il centro di produzione di veicoli elettrici più importante e competitivo d’Europa, che si prefigge l’obiettivo ambizioso di produrre 500.000 veicoli all’anno entro il 2025.

Back to top button
WordPress Cookie Notice by Real Cookie Banner