Racing

Domani il via alla 34esima edizione dei Trofei Malossi

Semaforo verde per la 34esima edizione dei Trofei Malossi, una competizione che vanta numerosi anni di storia, precisamente dal 1988, iniziata con gare in sella a dei ciclomotori su circuiti di terra battuta. Ma ora mancano poche ore all’apertura dei cancelli dell’Autodromo De Luca di Airola insieme a un nuovo capitolo della storia del Trofeo Malossi, che riparte proprio domani dalla provincia di Benevento e dal Girone Sud. Girone Sud che tornerà con l’appuntamento fissato a Magione, Autodromo dell’Umbria, per il fine settimana dell’8 e 9 maggio e chiuderà i lavori a Sarno, sul Circuito Internazionale di Napoli, il 3 e 4 luglio prossimi. Il 10 aprile, invece, via al Girone Nord tra le curve del Circuito Internazionale di Modena, per poi spostarsi nel fine settimana del 5 e 6 giugno all’Autodromo Tazio Nuvolari di Cervesina, un ritorno nel calendario dei Trofei Malossi che chiuderà la stagione Nord a Varano de’ Melegari nell’ultimo weekend di luglio. Per l’incandescente Girone Sicilia, invece, due gli appuntamenti sul tracciato dell’Autodromo Valle dei Templi di Racalmuto, mentre nel fine settimana del 22 e 23 maggio sarà l’autodromo Concordia di Favara a dare vita ad uno spettacolo di gas e tanta competizione. Si gareggerà con il coltello tra i denti fino al gran finale di Vallelunga, gara conclusiva della stagione prevista il 24-25 e 26 settembre. Dalla ScooterMatic al Trofeo Regioni, passando per il Trofeo Nazionale Scooter Velocità fino alla TMax Cup, e non mancheranno sorprese con l’inaugurazione del Malossi Racing Academy, fusione tra la categoria ScooterMatic Junior e il Trofeo SprintMatic. Nel Malossi Racing Academy dieci giovani e selezionati piloti avranno l’occasione di vivere da protagonisti, gareggiando tra teoria e pratica sotto la guida dei coach Luigi Pannone e Max Verderosa, per cimentarsi nelle curve dei cinque appuntamenti in sella alle Vespa 180cc, e potersi confrontare in ben due occasioni, con il fuoriclasse Luca Salvadori. Una competizione sana tra team privati, che vede la partecipazione di numerosi appassionati dell’adrenalina e della corsa, con un’azienda che offre una disponibilità a 360 gradi ai suoi piloti, offrendo supporto tecnico, sicurezza e professionalità. Lo scopo? Divertirsi e far divertire, con le tante, tantissime, modifiche sulle moto, realizzate con componenti uguali e unicamente alla pari, in modo da potersi contendere il titolo ex aequo, senza puntare alla prestazione assoluta. Un campionato multigenerazionale con tantissimi piloti titolati tra cui i veterani Diego Guerra, Alberto Consoli, il pluricampione Alessandro Melone, Antonio Paduano, Sergio Boccardo e tantissimi altri professionisti del Trofeo Malossi. Non ci resta che metterci comodi e seguire la meravigliosa competizione del Trofeo Malossi. Tutte le informazioni sul come fare sono consultabili sul sito https://trofei.malossi.com/.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Consent management powered by Real Cookie Banner