Racing

OPEL: rallye Vosges Grand-Est, un altro debutto per la Opel Corsa e-Rally

Nella ADAC Opel Electric Rally Cup “powered by GSe” è tutto un susseguirsi di prime volte. Dopo il successo del debutto della prima coppa del mondo monomarca per auto da rally in Svizzera al Rallye du Chablais, il prossimo fine settimana la competizione riservata alle vetture elettriche torna in Francia, dove il 17/18 giugno è in programma il Rallye Vosges Grand-Est, terza tappa del Campionato, che costituisce un’ulteriore novità per gli equipaggi e le loro Opel Corsa e-Rally da 100kW/136 CV. La cittadina di Gérardmer, epicentro della gara, è situata a soli 50 chilometri a ovest di Colmar e a una novantina di chilometri dal confine con la Germania.

Un compito impegnativo attende i partecipanti alla Coppa in questa tappa del Campionato francese di rally ai piedi dei Vosgi. Il programma prevede otto prove speciali per un totale di oltre 96 chilometri; includendo anche le tappe di collegamento, tra sabato e domenica le vetture elettriche dovranno percorrere 509 chilometri.

A livello sportivo la ADAC Opel Electric Rally Cup “powered by GSe” 2023 non è certo avara di emozioni. L’attuale leader del Campionato, Max Reiter, ha dovuto lottare strenuamente in Svizzera per avere la meglio sullo svedese Calle Carlberg e conquistare la seconda vittoria stagionale. Pur detenendo il primo posto in classifica generale, tuttavia, Reiter non può certo rilassarsi. “Sarà una lotta serrata. Dobbiamo continuare a fare tutto ciò che è in nostro potere per mantenere la testa in una competizione così equilibrata” ha ammesso.

I due leader del Campionato dovranno sicuramente lottare duramente con gli altri avversari, a cominciare dagli eroi locali. Correndo in casa, il velocissimo Terence Callea vuole far dimenticare l’incidente occorsogli in Svizzera, mentre Sarah Rumeau ha fatto un’ottima impressione nei primi due rally della stagione, perciò insieme alla compagna di squadra Cindy Gudet della FFSA Academy è sempre un avversario con cui fare i conti. Il Rallye Vosges Grand-Est è la vera gara di casa per l’alsaziano Anthony Rott, alla prima stagione nella prima coppa del mondo monomarca per auto da rally elettriche.

Anche i giovani tedeschi possono ambire al podio, come ha dimostrato Christian Lemke nel Rallye du Chablais. “Ci siamo sempre arrivati vicini, e finalmente ci siamo riusciti. Vogliamo continuare così” ha dichiarato. Mentre Joe Baur, spesso rallentato da piccoli inconvenienti, ha in mente un obiettivo molto chiaro: “Portare finalmente a termine un rally senza alcun problema, e arrivare ai primi posti!” Lo stesso desiderio dell’austriaco Luca Pröglhöf.

Back to top button
WordPress Cookie Notice by Real Cookie Banner