Sport

FIGC: Football in Schools, riconoscimento per le tre scuole del Lazio che hanno partecipato al progetto UEFA

Una giornata di grande festa e soddisfazione per le tre scuole del Lazio che oggi, nella cornice di Casa Azzurri, hanno ricevuto un importante riconoscimento dal Vice Presidente del Settore Giovanile e Scolastico, Simone Perrotta, per aver preso parte al progetto UEFA Football in Schools.

Un’iniziativa dedicata agli istituti secondari di I Grado sviluppata da UEFA e FIGC, che ha portato alla realizzazione di una piattaforma online interamente dedicata e progettata per coinvolgere le istituzioni scolastiche europee e per “costruire ponti” tra le città che stanno ospitando EURO 2020. L’iniziativa ha utilizzato il calcio come mezzo educativo, di coinvolgimento e di pratica sportiva anche a distanza con l’obiettivo di Fornire una proposta tecnica per l’allenamento individuale in sicurezza, creare una divertente competizione individuale e a squadre tra studenti e istituti a livello europeo e favorire la conoscenza delle regole del calcio per educare al rispetto di sé e degli altri.

Il progetto è stato accolto con grande entusiasmo dalle scuole delle città ospitanti: Glasgow per la Scozia – Londra per l’Inghilterra – Copenaghen per la Danimarca – Monaco per la Germania – Budapest per l’Ungheria – San Pietroburgo per la Russia – Bucarest per la Romania – Baku per l’Azerbaijan e Roma per l’Italia.

A salire sul palco di Casa Azzurri, in rappresentanza dei ventuno istituti partecipanti all’attività, le tre scuole del Lazio: l’Istituto Comprensivo Marco Emilio Scauro di Scauri Minturno (LT), l’Istituto Comprensivo Maria Montessori di Roma e l’Istituto Comprensivo Marelli di Roma, premiati dA Simone Perrotta, Vice Presidente Settore Giovanile e Scolastico E Paola Deiana, Dirigente Ufficio V Ministero.

Back to top button
Consent management powered by Real Cookie Banner