Motori

KIA: l’elettrica EV6 apre un nuovo corso

Kia mostra le prime immagini del nuovo crossover elettrico EV6, sviluppato la piattaforma E-GMP creata appositamente per i veicoli elettrici. Il marchio della Corea del Sud ha mostrato le prime immagini dell’esterno e dell’interno di EV6, progettato sulla filosofia Opposites United, che prende ispirazione dai contrasti e dalle energie positive presenti in natura e negli ambienti che ci circondano. La filosofia Opposites United, che ha avuto la sua prima applicazione concreta su EV6, caratterizzerà il design di tutti i futuri modelli Kia. Questo nuovo corso si basa su cinque pilastri chiave: “Bold for Nature”, “Joy for Reason”, “Power to Progress”, “Technology for Life” e “Tension for Serenity”. Nella parte anteriore della Kia EV6 spicca la firma luminosa dei gruppi ottici di marcia diurna dall’aspetto elegante e moderno. Il Digital Tiger Face” è una evoluzione importante del design dell’era elettrificata con rimandi al celebre Tiger Nose Grille” di Kia. I fari anteriori includono infine un sistema d’avanguardia ad illuminazione dinamica “sequenziale”. Nella parte inferiore, spicca invece una grande presa d’aria che visivamente allarga il frontale dell’auto, accentuandone l’immagine high-tech. L’aerodinamica è molto curata, grazie al fondo scocca sigillato che permette di convogliare al meglio i flussi d’aria, per la massima efficienza. Il profilo laterale evidenzia l’aspetto da crossover moderno, elegante e aerodinamico. Il parabrezza è arretrato mentre i fianchi posteriori sono generosi. Lateralmente una linea ben definita corre lungo la parte inferiore delle portiere per puntare poi verso l’alto sul profilo dei passaruota posteriori. La parte posteriore è frutto dell’attenzione legata all’ottenimento delle massime prestazioni aerodinamiche. Il montante fortemente inclinato, impreziosito da un inserto in nero lucido. Grazie alla piattaforma E-GMP gli interni della KIa EV6 sono più spaziosi. Uno degli elementi più sorprendenti che spicca nell’abitacolo è il grande display audiovisivo e di navigazione (AVN), caratterizzato da un profilo curvo e privo di interruzioni. Frontalmente al sedile del conducente viene invece visualizzato il display del quadro strumenti, mentre la parte centrale della plancia è destinata all’infotainment e alla navigazione. Il nuovo crossover elettrico può contare su un’autonomia di 510 Km e ricarica ultra rapida da 800 V. La capacità di ricarica a 800 V permette a EV6 di passare dal 10 all’80% di carica della batteria in soli 18 minuti, mentre la versione GT può accelerare da 0 a 100 km/h in soli 3,5 secondi, raggiungendo una velocità massima di 260 km/h. Per EV6 la scelta dei propulsori prevede configurazioni con pacchi batteria ad alta tensione sia nella configurazione ad elevata autonomia (77,4 kWh) sia in quella ad autonomia standard (58,0 kWh). È il primo veicolo elettrico di Kia ad essere disponibile sia trazione a due ruote motrici (2WD) che trazione integrale (AWD). La EV6 a due ruote motrici (2WD) con batteria da 77,4 kWh ha una autonomia superiore a 510 chilometri nel ciclo combinato WLTP. La EV6 a quattro ruote motrici (AWD) invece ha una coppia massima di ben 605 Nm ed è in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 5.2 secondi. Il pacco batteria da 77,4 kWh è abbinato a un motore elettrico da 168 kW (229 CV) che trasmette la potenza alle sole ruote posteriori mentre per i modelli AWD, questo viene affiancato da un secondo propulsore posizionato sull’asse anteriore che porta ad una potenza massima totale di ben 239 kW (325 CV). Il pacco batteria da 58 kWh serve invece un motore elettrico da 125 kW (170 CV) per le versioni a sole ruote motrici posteriori, mentre per i modelli AWD è previsto l’affiancamento di un motore elettrico più potente sull’asse anteriore che porta la potenza finale a un massimo di 173 kW (235 CV) con accelerazione da 0 a 100 km/h in 6.2 secondi, con un picco di coppia di 605 Nm. EV6 in allestimento GT-line sarà disponibile sia con batterie da 58 KWh che da 77,4KWh, per quanto riguarda invece la versione prestazionale GT, l’unica soluzione sarà il pacco batterie long range. La versione EV6 GT è una vera sportiva elettrica, grazie a due motori posizionati sui due assi vettura (come avviene nella versione standard) dalla potenza complessiva di ben 430 kW (585 CV). EV6 si può ricaricare con sistemi da 800 V e 400 V, senza la necessità di componenti o adattatori aggiuntivi. È in grado di effettuare una ricarica ad alta velocità dal 10 all’80% in 18 minuti nonché di recuperare energia sufficiente a percorrere 100 km in meno di quattro minuti e mezzo. EV6 offre sicurezza e comfort ai vertici della categoria grazie all’utilizzo e all’incremento dei più innovativi sistemi di assistenza alla guida.

Back to top button
Consent management powered by Real Cookie Banner