Racing

ALPINE: il Clio Trophy Italia è di scena al 44° Rally 100 miglia

Trofeo Renault Rallu

Questo fine settimana con il 44° Rally 1000 Miglia, quinto dei sei appuntamenti previsti dal calendario 2021, entra nel vivo il rush finale del Clio Trophy Italia.

A presentarsi nella veste del pilota da battere è Davide Nicelli, che con il navigatore Tiziano Pieri, vanta nel proprio carniere 123,85 punti ottenuti grazie al tris di vittorie consecutive iniziato in Sicilia, in occasione della Targa Florio. Un cammino in discesa quello del portacolori della HK Racing che ha portato a casa l’assegno del primo posto anche al Rally di Alba e quello della Marca.

A rendere la vita non semplice a Nicelli sarà anche questo weekend Mattia Zanin, in cerca di riscatto dopo il ritiro in Veneto che gli è valso uno zero ai fini della classifica del monomarca Renault. Risultato non del tutto negativo, visto che Zanin e il navigatore Fabio Pizzol possono scartarlo, come previsto da regolamento della serie e tornare di conseguenza in gioco per il titolo, seppur con possibilità ridotte rispetto al loro antagonista.

Altre tre Clio di quinta generazione sono pronte a sfidarsi contro il cronometro, a partire dall’equipaggio formato da Pier Francesco Verbilli e Marinella Bonaiti, reduci dal gradino più basso del podio ottenuto al Rally della Marca. Presente anche il duo Alfred Junior Kramer e Jeannette Kvick, mentre a completare lo schieramento della Losanga saranno Nicola Schileoe Flavio Garella.

Il rally entrerà nel vivo venerdì 3 settembre alle 8:00 con lo shakedown a Botticino sede anche della prima speciale “Cave di Botticino” in programma alle 16:30, ma da effettuare nel verso contrario. Sabato saranno tre le prove speciali che si ripeteranno due volte: “Provaglio Val Sabbia”, “Moerna” e “Pertiche”.

Back to top button
Consent management powered by Real Cookie Banner