Racing

MOTO GP: Marquez torna in sella dopo l’incidente di luglio

Una giornata al Montmelò per provare a lasciarsi alle spalle l’anno più nero della carriera. Così Marc Marquez ha festeggiato i giri sul circuito catalano a bordo della Honda RC213V-S, versione omologata stradale del suo mostro da MotoGP. Così il giorno dopo i primi giri in minimoto, l’otto volte campione del mondo è salito su una moto “vera”, per peso e dimensioni simile a quella che userebbe in gara già il 28 marzo se dovesse correre il GP Qatar a Losail. Pochi giorni fa Marquez aveva ricevuto il permesso dai medici che lo hanno seguito dopo il terzo intervento per intensificare il lavoro di recupero. E in poche ore lo spagnolo prima si è divertito con i giochini sulle minimoto, poi è salito in sella al bestione versione stradale, unico mezzo che può guidare per non violare lo stringente regolamento sui test che vieta ai piloti titolari di girare con le moto da gara al di fuori dei test ufficiali. A questo punto, pur non essendoci certezza, l’avvicinamento di Marquez al GP Qatar si arricchisce di una tappa in più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Consent management powered by Real Cookie Banner