Racing

RENAUULT: a Baku Alonso consegue il suo miglior risultato dal ritorno in Formula1

27.04.2018 – Free Practice 2, Nico Hulkenberg (GER) Renault Sport F1 Team RS18

Autore di due splendidi ultimi giri dopo la tardiva ripartenza della gara, Fernando Alonso lascia Baku con il suo miglior risultato in Formula 1 dal Gran Premio d’Australia del 2018.

Fernando ed Esteban, entrambi partiti bene, hanno guadagnato posizioni all’inizio di una gara di 306.049 km. Alla fine del primo giro, Fernando era settimo e il suo compagno di squadra undicesimo, prima che la giornata di Esteban si concludesse improvvisamente, quattro giri dopo, in seguito a una repentina perdita di potenza che lo ha obbligato a rientrare definitivamente ai box.

Nella monoposto del team ancora in lizza, Fernando è stato uno dei primi a passare alle gomme hard fin dal settimo giro. La maggior parte dei concorrenti, ancora con le gomme soft, lo hanno imitato il giro successivo, consentendo allo spagnolo di piazzarsi infine in dodicesima posizione.

L’intervento della safety car dopo l’incidente di Lance Stroll lungo il rettilineo dei box al trentunesimo giro ha dato a Fernando l’opportunità di passare alle gomme soft, non appena è stata riaperta la via di accesso ai box. Con gomme più fresche degli avversari, Fernando ha guadagnato diverse posizioni e si è avvicinato alla Top 10 e alla McLaren di Daniel Ricciardo. La classifica sembrava decisa, finché non è stata sventolata la bandiera rossa dopo l’incidente di Max Verstappen, che ha dato luogo a uno sprint finale di soli due giri. 

Dopo una lunga pausa, la gara è ripresa con una partenza da fermi. Con le sue gomme soft già rodate, Fernando ha dato spettacolo aprendosi un varco tra diversi piloti nella prima curva, prima dell’audace sorpasso nei confronti di Yuki Tsunoda all’esterno della quinta curva che gli è valso il sesto posto al traguardo sul circuito urbano di Baku. 

Back to top button
Consent management powered by Real Cookie Banner