4x4

FIF sempre più impegnata nel rispetto dell’ambiente

La Federazione Italiana Fuoristrada sta facendo di questo 2019 l’anno dei cambiamenti, tanto è vero che nell’arco di questi mesi diverse novità sono già state messe in atto e tante altre si accingono a concretizzarsi, come ad esempio la neo collaborazione tra FIF e ANTA, Associazione Nazionale per la Tutela dell’Ambiente.

Ancora una volta FIF, impegnandosi con ANTA, dimostra che il rispetto e la tutela del territorio e dell’ambiente sono tra le priorità della federazione. L’accordo stipulato qualche giorno fa infatti, si realizza sotto numerosi fronti, cominciando naturalmente dalla promozione per lo sviluppo di iniziative volte a salvaguardare e valorizzare il territorio, fino ad arrivare alla formazione su tematiche ambientali, senza sottovalutare la mobilità sostenibile e il risparmio energetico.

Tutto ciò arrichirà dunque i settori di attività della FIF come sport, raduni, scuola guida fuoristrada, col fine ultimo di far diventare i fuoristradisti dei veri e propri controllori ambientali, in comunicazione diretta con la centrale dell’ANTA, per denunciare qualsiasi tipologia di abuso o danno ambientale.

L’accordo, firmato da Marco Pacini – Presidente FIF e da Ennio Maccari – Presidente ANTA, prevede inoltre che i tesserati fuoristradisti possano partecipare alle attività congiunte come soci ANTA e possano dunque iscriversi ai corsi di qualifica come ispettori ambientali.

In questo modo, FIF e ANTA, potranno diffondere più facilmente la cultura e la valorizzazione dei beni ambientali, non solo sul territorio, ma anche attraverso congressi, convegni e forum specifici. La collaborazione sarà ovviamente estesa anche al settore della comunicazione, attraverso le rispettive strutture editoriali, sia on line che cartacee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Consent management powered by Real Cookie Banner