Motori

Azzurri, De Rossi entra a far parte dello staff: “Orgoglioso di iniziare un nuovo percorso in Nazionale…”

La Nazionale riabbraccia Daniele De Rossi, e da oggi entra ufficialmente nel gruppo dei collaboratori tecnici della Nazionale guidata da Roberto Mancini. L’ex centrocampista azzurro affiancherà Chicco Evani, Attilio Lombardo, Giulio Nuciari e Fausto Salsano, per iniziare una nuova avventura, questa volta in panchina, dopo una lunga e vincente carriera da calciatore. De Rossi, che questa mattina nella sede della FIGC a Roma ha firmato il contratto che lo lega alla Nazionale fino al termine dell’Europeo, già domenica tornerà a varcare il cancello di Coverciano.

“Sono orgoglioso – commenta Daniele De Rossi – di iniziare questa nuova carriera con la Nazionale e ringrazio sia il presidente Gravina che il Ct Mancini per la fiducia e per l’opportunità. Sarà emozionante tornare a Coverciano, che per me vuol dire tornare a casa e ritrovare tanti ex compagni e tanti amici nello staff e nel gruppo, e non vedo l’ora di iniziare. Lo farò con entusiasmo, sapendo che sono solo all’inizio ed ho ancora tanto da imparare, ma spero anche di poter dare una mano alla squadra”.

Mi fa molto piacere – commenta il Ct Roberto Mancini – che Daniele si aggiunga al nostro gruppo, sono certo che saprà dare ai ragazzi un contributo importante e spero che questa sua prima esperienza possa essergli utile per il futuro“.

Grande orgoglio anche da parte del presidente federale Gabriele Gravina, forte del fatto che la storia dell’ex azzurrino, la sua esperienza e il suo legame indissolubile con la maglia Azzurra possano diventare un valore aggiunto per una squadra che ha già dimostrato di poter ambire a risultati prestigiosi. Daniele De Rossi, campione del Mondo nel 2006 e vice campione d’Europa nel 2012, ha da sempre un fortissimo legame con la maglia azzurra: è stato per molti Ct un punto di riferimento, un calciatore fondamentale e un uomo squadra, uno di quelli che ci ha sempre messo la faccia, nel bene e nel male. Autoritario e ambizioso in campo, si è sempre battuto, anche in condizioni fisiche non ottimali, per la causa Azzurra, dimostrando in più occasioni il suo legame con quella maglia che unisce tutti gli Italiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Consent management powered by Real Cookie Banner