Visti da Vicino

Olimpus travolge 10-0 la Nordovest al PalaGems

L’Olimpus con sette punti di vantaggio sul secondo posto, hanno affrontato la trasferta sul campo della Nordovest, formazione in lotta per la salvezza.

“È presto per parlare di fuga, aspetterei ancora qualche partita per farlo”, la premessa di Luca Pizzoli, che tiene la squadra ben salda al terreno. “Questo vantaggio ci permette di lavorare con maggiore tranquillità durante la settimana, ma sempre con massima concentrazione e massima intensità”. Il numero 6 si gode i progressi di questi mesi: “Siamo migliorati tantissimo in entrambe le fasi – sottolinea –. Avere il miglior attacco e la miglior difesa non è mai scontato e il merito è di tutti”.

Nella quattordicesima giornata, la terza di ritorno, l’Olimpus gioca contro la Nordovest: “Una sfida complicata in un campo difficile”, mette in guardia il classe ’97, a segno nel match di andata. “A loro servono punti per salvarsi, quindi dovremo fare attenzione. Sono una bella squadra e giocano con intensità – conclude Pizzoli –, a noi il compito di indirizzare la partita a nostro favore”.

Non si ferma la cavalcata però dell’Olimpus, che spazza via la Nordovest e conquista l’ottava vittoria consecutiva in campionato. Non c’è storia al PalaGems: finisce 10-0 per i Blues, capaci di mantenere la porta inviolata così come accaduto nel match di andata.

Primo tempo – La formazione d D’Orto mette subito le cose in chiaro. Al quinto, infatti, gli ospiti si ritrovano già sul doppio vantaggio: Luca Pizzoli sblocca il match, Jorginho fa 2-0. L’Olimpus accelera con decisione nella seconda metà della prima frazione: nel giro 63’’, Chimanguinho, Federico Di Eugenio e Jorginho regalano il pokerissimo ai Blues, con il numero 9 che aggancia Dimas in vetta alla classifica marcatori (a quota 18, a pari merito con Pina). La firma di Alessio Di Eugenio vale il 6-0 con cui si va al riposo.

Secondo tempo – Il festival del gol continua anche nella ripresa. Cittadini è il primo a partecipare, poi arriva il turno di Lolo Suazo. Chimanguinho si gode la prima doppietta con la maglia dei Blues, Luca Pizzoli chiude i conti con la rete del definitivo 10-0. Tra le note positive, anche l’esordio di Federico Spinnato, classe 2002, in Serie A2. Un altro sabato da incorniciare per la capolista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Consent management powered by Real Cookie Banner